Da venerdì 1 marzo è in rotazione radiofonica e disponibile in digitale "Volano le pagine", il nuovo singolo della band alternative rock calicese EDHERA. È online su YouTube anche il videoclip ufficiale.

https://www.youtube.com/watch?v=zdtHrtbD5vU

Prodotto dal conterraneo Marco Barusso (noto per le sue collaborazioni con artisti come Pooh, Modà e Lacuna Coil), "Volano le pagine" è un brano dall'anima ibrida, ora introspettivo, ora sanguigno, sospeso tra atmosfere cupe e malinconiche e sezioni più vigorose, scandite da ritmiche serrate. La poliedricità stilistica della giovane formazione ligure emerge in questo nuovo singolo, che amalgama le suggestioni sonore del rock anni '70, dell'alternative rock anni '90 e del progressive rock.

Il testo, dal taglio criptico e visionario, parla del legame indissolubile tra i vivi e i morti, tra chi resta e chi "va":

«“Volano le pagine” è un brano a cui siamo molto affezionati e da quando è nato abbiamo capito che aveva del potenziale – Racconta il cantante Emanuel Reciputi – Questa canzone tratta un argomento sensibile ed è dedicato a tutte quelle persone che, pur essendo nei nostri ricordi, sono andate a cercare la pace altrove».

edhera-54

Il videoclip di "Volano le pagine", realizzato da Anthony Ouf in collaborazione con Mattia Martinetto, è stato girato presso un'antica ferriera abbandonata a Rialto (SV), piccolo comune dell'entroterra finalese.

«L'edificio, inghiottito dalla vegetazione, si trova accanto a un fiume in cui una piccola diga naturale ha creato uno spazio molto suggestivo, dove una cascata si tuffa in un piccolo lago naturale. Il risultato è un luogo davvero magico – Spiega Luca Moretti, bassista della band – Per alcune riprese ci siamo invece spostati verso il Colle del Melogno, sfruttando la varietà paesaggistica e la poca neve caduta nei giorni precedenti».

edhera-49

BIO

Gli Edhera nascono nel 2020 a Calice Ligure (SV) dalle ceneri dei Brain Less, di cui preservano l'originaria formazione con Emanuel Reciputi (voce), Filippo Pampararo (chitarra), Luca Moretti (basso) e Nicola Viola (batteria). Nello stesso anno pubblicano il primo singolo "La Canzone delle sagre", che viene distribuito sulle piattaforme digitali.

Eclettici e inclini alla contaminazione fra generi, gli Edhera si rifanno alla musica del passato e del presente, ispirandosi ad artisti quali Fast Animals And Slow KidsMusePink FloydPaolo NutiniFoals. Il loro sound spazia dal funky allo space rock, dal progressive rock al pop, nella ricerca costante di una cifra stilistica personale.

edhera-30

CREDITI

Testo: Emanuel Reciputi

Musica: Filippo Pampararo, Luca Moretti, Nicola Viola

Voce : Emanuel Reciputi

Chitarra: Filippo Pampararo

Basso: Luca Moretti

Batteria: Nicola Viola

Tastiere e Synth: Marco Barusso

Mix e Mastering: Marco Barusso

Prodotto da Marco Barusso presso il BRX Studio di Milano

Produzione video di Anthony Ouf, in collaborazione con Mattia Martinetto.

Artwork: Luca Moretti

 

Instagram: https://www.instagram.com/edhera__official/

TikTok: https://www.tiktok.com/@edhera__official?_t=8jqimzFLjaD&_r=1+

Spotify: https://open.spotify.com/artist/6OQ9Enx0yOqND7aH0NenOy?si=mlHyA4d0TKW3ZJn9xugdAw

YouTube: https://www.youtube.com/@edhera